Parrocchia di
GESU' REDENTORE

INFO
Distretto: Vicariato Territoriale Distretto Torino Citta'
Unità pastorale: Unita' Pastorale N.19 - Mirafiori Nord
Indirizzo: P.zza Papa Giovanni XXIII, 26, 10137 Torino
Telefono: 011.4156294
Fax: 011/3110929
Sito web: www.redentoretorino.it
Email:
LA STORIA

PRESENTAZIONE LAVORI ALLA COMUNITÀ 
E RICHIESTA AIUTI ECONOMICI

Cari parrocchiani,

nel mese di maggio 2021 sono finalmente iniziati i lavori di ristrutturazione del nostro complesso parrocchiale. 

Nel corso degli ultimi decenni si è intervenuto a più riprese nell?impiantistica e nel miglioramento funzionale della chiesa e degli spazi annessi affinché questi fossero sempre più fruibili dalla Comunità: l'intervento di maggior rilievo, con i fondi di Urban 2, fu la realizzazione di due locali utilizzabili per pubblico spettacolo.
Tali lavori tuttavia si conclusero senza l?ottenimento di un certificato di agibilità che ne autorizzasse la fruibilità, pertanto recuperare quella certificazione è oggi, come allora, necessario per svolgere le attività sia di natura pastorale, sia di apertura al territorio.

Anche la palazzina parrocchiale necessitava di lavori di messa in sicurezza dell?impianto elettrico. Se ne è approfittato per riqualificare anche gli ambienti del piano interrato (usati per aule di catechesi, Estate Ragazzi, aula studio per universitari, laboratori di Un Progetto al Femminile e incontri vari). 

Non da ultimo, un grosso intervento è previsto nella Cappella feriale. Qui il progetto - studiato a lungo e sottoposto all?analisi delle diverse commissioni parrocchiali, alla Curia, agli architetti e ai tecnici - ha portato a concepire un?opera finalizzata a dare maggior valore alla custodia eucaristica nel Tabernacolo. Vogliamo rendere la cappella più accogliente alle messe feriali e alla preghiera personale, realizzando un migliore equilibrio tra il nostro bel complesso cultuale e la visione di questi spazi come uscì dal Concilio Vaticano II.

L?ammontare dei lavori richiederà un impegno economico superiore agli 800.000 ?. È una cifra decisamente importante, per far fronte alla quale è necessario, fondamentale muoversi in più di una direzione.

Già sono stati spesi 80.000 ? per la fase di progettazione e messa in sicurezza dell?impianto elettrico della casa parrocchiale, coperti tramite due finanziamenti: dalla Diocesi di Torino tramite l?8xmille (?40.000) e dal fondo Legge Regionale 15/89 (?36.000).

A oggi possiamo contare su:
¿Una liquidità parrocchiale di ca. ? 80.000 (non è tutto ciò di cui disponiamo, ma è necessario accantonare qualcosa per eventuali manutenzioni)
¿Un finanziamento a fondo perduto di 200.000 euro da parte della C.E.I. legato al fondo dell?8 per mille, che siamo invitati a continuare a sostenere.
¿ Un prestito del valore complessivo di 65.000 euro ricevuto per una buona parte dalle parrocchie legate alla convivenza dei nostri 3 sacerdoti dell?U.P.: si tratta di un prestito a tasso zero con previsione di restituzione entro il 2026. L?aiuto è giunto dalle parrocchie Ascensione del Signore, Pentecoste, Ss.mo Nome di Maria e Sant?Ignazio.
¿Un finanziamento a tasso fisso da parte della banca Intesa Sanpaolo per ? 300.000, che dovrà essere restituito in 8 anni maggiorato degli interessi.

In che modo possiamo lasciarci coinvolgere?

¿¿La prima fase è legata al fatto che abbiamo bisogno di risorse immediate al fine di contenere il prestito bancario e far fronte ad alcune lavorazioni che non sono differibili.

Nella prima fase di raccolta avremmo proprio bisogno di un grosso aiuto iniziale, che ci permetterà di fare fronte alla parte ancora scoperta.

Ciascuno di noi, per le sue possibilità, anche minime, può fare la differenza. Chi di noi conosce realtà economiche che potrebbero essere sensibili alla nostra causa e in futuro beneficiare della fruibilità dei nostri ambienti, può fare un tentativo di sensibilizzazione. Ci rivolgiamo direttamente o indirettamente, per esempio, ai commercianti del quartiere, a chi ha un?idea o una visione e vuole aiutarci a raggiungere l?obiettivo: non si tiri indietro, per la comunità è fondamentale.

Tanto maggiore sarà la nostra generosità, tanto più possibile sarà chiudere in modo compiuto gli interventi e poter poi usufruire al meglio degli spazi che il nostro complesso parrocchiale ci offre. 

Grazie di cuore a tutti

¿ IBAN IT34 E030 6909 6061 0000 0004 479
¿ Causale: raccolta straordinaria opere parrocchiali

Per maggiori dettagli sullo stato dei lavori visita il sito web www.redentoretorino.it 
Stampa questa pagina stampa questa pagina Stampa tutte le pagine stampa tutte le pagine Segnala questa pagina segnala questa pagina

Copyright © 2010 Parrocchia Gesu' Redentore
Powered by ParrocchieMAP